lunedì 12 marzo 2012

schiacciata dolce con uvetta e pinoli

Abbiamo bisogno di: 
  • cannella in polvere
  • 225 gr di farina semintegrale
  • 75 gr di farina di farro
  • 100gr di uvetta sultanina
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna 
  • 2 cucchiai di zucchero bianco
  • 1 bicchiere scarso di latte di soya
  • 50 ml di rhum
  • 4 cucchiai di olio di riso
  • 12 gr di lievito di birra.
 Tutto sarà pronto in poche mosse: 
  1. sciogliamo il lievito in 5 cucchiai di latte di soya tiepido, aggiungiamo un cucchiaio di farina semintegrale e poniamo a lievitare in un luogo tiepido per circa 1/2 ora.
  2. a parte tostiamo i pinoli, pestiamoli in un mortaio e aggiungiamoli all'olio di riso.  Mettiamo a bagno in acqua e rhum l'uvetta.
  3. mentre il composto sta lievitando setacciamo le due farine nel contenitore della planetaria o dell'impastatrice ( possiamo anche farlo a mano), aggiungiamo lo zucchero di canna e l'olio con i pinoli.
  4. trascorso il tempo aggiungiamo anche il composto lievitato e lavoriamo aggiungendo un po' alla volta il latte necessario per ottenere una pasta morbida, ma asciutta.
  5. lasciamo di nuovo a lievitare per un'ora e poi uniamo a mano l'uvetta strizzata e asciugata con della carta da cucina.
  6. per ultimo schiacciamo con le mani il composto in una teglia (quelle da pizza) che avremo leggermente unto o ricoperto con carta da forno.
  7. lasciamo di nuovo a lievitare un'altra 1/2 ora, dopo di che bagnamo la superficie con dell'acqua, aiutandoci con un pennello da cucina e poi spolveriamo la con lo zucchero bianco e la cannella mescolati precedentemente
  8. cuociamo in forno caldo a 190° per 25'. (è necessario che sia fredda per gustarla al meglio). 

Nessun commento:

Posta un commento