venerdì 14 gennaio 2011

Colazione?...si grazie.


Chi  non capirò mai,  sono le persone che al mattino bevono  una tazzina di caffè al volo e scappano via.
Il momento migliore della giornata per lasciarsi andare e mangiare ciò che ci piace, senza pensare troppo alla dieta o alle calorie, è proprio questo.

Ho scoperto che il nostro cervello ha bisogno di qualche piccolo inganno, più che di tristi diete o conteggi di calorie o antipatiche bilance.

Mangiare spesso durante la giornata , almeno 5 volte , ci aiuta a far credere al nostro cervello che può rilassarsi, che non c'è bisogno di immagazzinare, perchè non siamo in periodo di carestia. 

L'importante è ciò che mangiamo e con quanto amore lo prepariamo, per i nostri cari, ma anche solo per noi.

                                                                         

Nella sezione del blog dedicata alla cucina pubblicherò una serie di idee per coccolarsi a colazione e iniziare bene la giornata...ce lo meritiamo , no!!


Personalmente preferisco anticipare di un po' la mia sveglia, per avere il tempo necessario per fare tutto e bene, senza correre o affaticarsi, che è la cosa più importante per una buona partenza.

 Per un buon risveglio, prima di colazione, bevo un po' di acqua calda con uno schizzetto di limone e una punta di cucchiaino di miele.
Dopo un po' di giorni di questa pratica, si cominciano a notare dei miglioramenti di vario genere: regolarizzazione dell'intestino, pelle più luminosa ecc.ecc. 

 A seconda della stagione in cui mi trovo amo mangiare cibi diversi, credo che variare sia di vitale importanza, specialmente per non annoiarsi!


 Personalmente amo produrre il mio cibo acquistando le materie prime.

Questa scelta, oltre a darmi una grande soddisfazione personale, ha anche vantaggi di tipo economico.
Spesso i prezzi del cibo bio sono molto alti, in più nessuno ci garantisce  la freschezza dei prodotti, nè l'assenza di conservanti, additivi ecc.
Inoltre, una volta acquistati  i piccoli elettrodomestici, che ci servono per operare velocemente e non passare intere giornate in cucina,verremo presto ripagati con cibi sani e freschi di giornata.

Parlo ad esempio di yogurtiere, centrifughe, macchina del pane, macchina per fare latte di soya, riso ed altri cereali, che io preferisco al latte vaccino.

 
 

Nessun commento:

Posta un commento